Comunicato stampa. Rocca San Giovanni aderisce alla “Rottamazione dei tributi comunali”

Comune di Rocca San GiovanniIl Comune di Rocca San Giovanni, nella seduta consiliare di Venerdì 03 marzo 2017, ha approvato il nuovo regolamento per la “definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento”. Tale opportunità, prevista dal Decreto Legge n. 193/2016 convertito in Legge n. 225/2016, offre ai cittadini che hanno pendenze con l’Ente, la possibilità di estinguere il proprio debito attraverso il versamento dell’imposta con l’esclusione delle relative sanzioni.L’approvazione di questo regolamento si pone come obiettivo quello di eliminare l’aggravio sanzionatorio a carico dei cittadini ed è testimonianza di come l’Amministrazione comunale voglia esprimere la volontà di supportare le difficoltà degli stessi, agevolandoli in questo particolare periodo di crisi economica.
I contribuenti, aderendo alla “rottamazione”, potranno beneficiare delle facilitazioni relative alle imposte comunali sugli immobili, alla Tarsu/Tari e a tutti gli altri tributi di competenza iscritti a ruolo dall’anno 2000 fino al 2016 estinguendo il proprio debito senza il versamento delle relative sanzioni. Riguardo, invece, alle contravvenzioni da codice della strada l’agevolazione è limitata allo sgravio degli interessi, inclusi quelli moratori. L’adesione permette di suddividere gli importi in un numero massimo di rate pari a sei, di cui le prime tre con scadenza nel corso del 2017 e le restanti con scadenza 2018. Il termine ultimo per la presentazione delle istanze è fissato al 30/04/2017.
Le richieste di chiarimento potranno essere avanzate all’Ufficio Tributi dell’Ente o scrivendo all’indirizzo e-mail chiedianoi@comuneroccasangiovanni.gov.it, messo a disposizione dall’Amministrazione.

Documentazione allegata:

Deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 03/03/2017 

- Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse

- Modulo di richiesta (compilabile online)

Pubblicato da: Archivio pubblicazioni, Ufficio Stampa
Torna alla pagina precedente

Albo pretorio

Albo Pretorio

Archivio pubblicazioni