Rottamazione-bis: definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse, prevista dal D.L. 148/2017 convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017

Comune di Rocca San GiovanniIl Consiglio comunale di Rocca San Giovanni, nella seduta consiliare tenutasi Mercoledì 24 gennaio 2018, ha approvato all’unanimità l’adesione alla “rottamazione-bis”, secondo quanto stabilito dal D.L. 148/2017 convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017 ed in applicazione delle disposizioni già previste dall’Art. 6-ter del D.L. 193/2016, notificate ai contribuenti entro il 30/09/2017. Tale opportunità offre ai cittadini la possibilità di estinguere il proprio debito attraverso il versamento delle imposte, con il vantaggio di eliminare l’aggravio sanzionatorio. Ciò a testimonianza di come l’Amministrazione comunale voglia tradurre in azioni concrete la volontà di supportare le difficoltà dei cittadini, agevolandoli in questo particolare periodo di crisi economica.

I contribuenti, aderendo alla “rottamazione”, potranno beneficiare delle facilitazioni relative alle imposte comunali sugli immobili, alla Tarsu/Tari ed a tutti gli altri tributi di competenza iscritti a ruolo dall’anno 2000 fino al 30/09/2017, estinguendo il proprio debito senza il versamento delle relative sanzioni. L’adesione permette di suddividere gli importi in un numero massimo di rate pari a cinque, di cui le prime quattro con scadenza nel corso del 2018 e la restante con scadenza 2019. Il termine ultimo per la presentazione delle istanze è fissato al 15/05/2018.

Le richieste di chiarimento potranno essere avanzate all’Ufficio Tributi dell’Ente o scrivendo all’indirizzo e-mail tributi@comuneroccasangiovanni.gov.it.

Documentazione allegata:

Deliberazione del Consiglio comunale n. 4 del 24/01/2018

- Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse

- Modulo di richiesta (compilabile online)

Area tematica: Archivio pubblicazioni
Torna alla pagina precedente

Albo pretorio

Albo Pretorio

Archivio pubblicazioni